top of page

Le 10 skill più richieste dal mercato



Formarsi è una buona abitudine. Non si dovrebbe smettere mai. Certamente la passione gioca un ruolo principale nella scelta della propria formazione, è la condizione necessaria per poter pensare di farlo continuativamente. Ritengo, tuttavia, importante sapere anche quali siano le competenze che saranno richieste dal mercato nei prossimi anni, per poter unire il dilettevole all'utile!


Il mercato del lavoro negli ulti 30 anni è cambiato enormemente e l'aspettativa è che cambierà ancora, sempre più in fretta. La formazione che era adeguata ai tempi del boom economico, oggi non ha più lo stesso valore, e probabilmente non ha più senso perseguirla allo stesso modo.



Le soft skill


Le competenze tecniche sono tuttora richieste, ma l'attenzione si fa sempre più forte nei confronti delle soft skill, o competenze trasversali, o relazionali.


Il Sole 24 Ore ha pubblicato un articolo che racconta la classifica delle competenze secondo il World Economic Forum, la top ten delle skill richieste da oggi al 2020.


10) Flessibilità cognitiva: quando ti chiedono di rispondere a situazioni non abituali sei flessibile, sei maggiormente adattabile ai cambiamenti?


9) Negoziazione: sai creare benessere economico e relazionale e persegui logiche win-win quando ti relazioni con gli altri?


8) Service orientation: sai essere utile, premuroso, attento e collaborativo?


7) Capacità di giudizio e di prendere decisioni: sai condividere e ascoltare, ma al momento opportuno anche prendere decisioni?


6) Intelligenza emotiva: sai riconoscere, utilizzare, comprendere e gestire in modo consapevole le tue emozioni e quelle degli altri? Saper scegliere il momento giusto e l’atteggiamento giusto è fondamentale.


5) Capacità di coordinarsi con gli altri: sai lavorare in team, organizzare il tuo lavoro, sai darti delle priorità e sai cambiarle se necessario?


4) Gestione delle persone: sai organizzare una struttura di lavoro e gestire, motivare, valorizzare i tuo collaboratori?


3) Creatività: sai liberare la mente e creare, ideare nuove soluzioni a problemi comuni o nuovi?


2) Pensiero critico: sai analizzare e valutare ciò che ti circonda, sfruttando l’esperienza, il ragionamento o la comunicazione?


1) Complex problem solving: conosci le tecniche per risolvere problemi complessi e sai dare risposte a domande che sembrano irrisolvibili ?


Se hai risposto positivamente a queste domande sei in una botte di ferro.


Se invece ti interessa approfondire, contattami!

Comments


bottom of page