Le certificazioni ISO ti faranno cavalcare l’onda della sostenibilità



La sostenibilità è un onda.


L'Unione Europea valuta in 600 miliardi di euro all'anno la possibile riduzione dei costi industriali associabile alla prevenzione dei rifiuti, all'ecodesign e al riutilizzo dei materiali e stima in circa 700 mila nuovi occupati l'effetto positivo della transizione verso modelli di business circolari (fonte ilsole24ore).


L'opportunità di new business legata alla circolarità a livello globale vale, secondo gli esperti, qualcosa come 4,5 trilioni di dollari al 2030 ed è legata all'eliminazione delle diverse voci di spreco dell'economia lineare (fonte ilsole24ore).


L'Italia è al quarto posto nel mondo per certificazioni ISO 14001 rilasciate (fonte Sostenibilità e rischio greenwashing).


A fine 2018, sono stati oltre 106.500 i certificati per i sistemi di gestione (qualità, ambiente, sicurezza sul lavoro, delle informazioni, alimentare, ecc.) rilasciati dagli organismi accreditati a circa 140mila siti aziendali pubblici e privati (fonte Accredia).


Per i sistemi di gestione dell’energia i certificati emessi ai sensi della UNI CEI EN ISO 50001, sono aumentati tra il 2018 e il 2017 del 45% (fonte Accredia).


Non puoi fermarla o bloccarla, puoi solo cavalcarla e trarne beneficio.


Un Sistema di Gestione efficace può essere la tavola da surf per la tua azienda.


Per non essere travolto.


L'introduzione della ISO 9001:2015 (lo standard internazionale per i Sistemi Qualità) afferma:


"L'adozione di un sistema qualità è una decisione strategica che [...] costituisce una solida base per iniziative di sviluppo sostenibile.



Una nuova Vision per il tuo business


A luglio 2019, GRI, il riferimento di rendicontazione sulla sostenibilità globale, ed Enel,, hanno annunciato una partnership per esplorare come il settore privato può contribuire attivamente agli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG).



Sono state raccolte diverse idee ed è stata definita una nuova visione del business,


I punti salienti e le idee chiave avanzate dalle discussioni sono riassunti di seguito.


Sviluppare modelli di business sostenibili che supportano l'impatto degli SDG

  • ·Avere un focus a più lungo termine, all'interno delle aziende e nel più ampio panorama aziendale

  • ·Abbracciare nuovi modelli finanziari - come obbligazioni verdi o obbligazioni a impatto sociale

  • ·Allineare i nuovi modelli di business con le competenze chiave di un'azienda


Sviluppare caratteristiche di leadership efficace

  • ·Articolare uno scopo chiaro supportato da obiettivi a lungo termine

  • Impegnarsi a integrare gli SDG nella strategia aziendale


Sviluppare partnership business - governi

  • ·Valutare quali obiettivi di sviluppo sostenibile siano la priorità a livello nazionale o regionale

  • ·Garantire una misurazione dell'impatto chiara e solida

  • ·Prendere in considerazione l'uso di incentivi fiscali o di altro tipo


Sviluppare partnership business - business

  • ·Implementare nuovi sistemi che offrano modi più semplici per identificare i partner SDG

  • ·Stabilire obiettivi condivisi, con un solido business case da entrambe le parti

  • ·Condividi programmi di formazione e istruzione


Rafforzare i collegamenti tra reportistica aziendale e contributi SDG

  • ·Allineare gli obiettivi relativi agli SDG agli indicatori chiave di prestazione (KPI)

  • ·Monitorare regolarmente i progressi e riferire sull'impatto degli SDG



I sistemi di gestione integrati sono la chiave


Il Sistema di Gestione ti aiuterà a comprendere i requisiti necessari per avere un approccio sostenibile, in particolare:

  • requisiti di leadership

  • processi di ascolto di tutti gli stakeholder e definizione di partnership

  • processi di prevenzione del rischio

  • approccio sistematico (automatizzazione delle prassi attraverso standard definiti)

  • valorizzazione delle competenze e formazione

  • focus a lungo termine (politica allineata ad obiettivi)

  • allineamento business ed obiettivi di sostenibilità (ambientali e sociali)

  • definizione, sviluppo ed utilizzo di indicatori (KPI)

Grazie agli audit annuali, potrai ricevere spunti e suggerimenti per attivare azioni che porteranno la tua azienda a migliorarsi sempre più, allineandosi ai principi di sviluppo sostenibile, e potenzierai la cultura aziendale sostenibile di tutti i tuoi collaboratori.



Alcuni esempi virtuosi


L’Acquario di Genova ha liberamente intrapreso un percorso di certificazione che si è concretizzato con la certificazione per l’ambiente (ISO 14001), per la qualità (ISO 9001) e per la sicurezza (OHSAS 18001), come riconoscimento delle procedure gestionali.



Il Gruppo Bracco ha da subito implementato un Sistema di Gestione Ambientale e di Sicurezza per gestire in modo ottimale le strategie produttive in funzione della tutela dell’ambiente. Tale sistema è stato la base per l’ottenimento delle certificazioni volontarie ISO 14001 e OHSAS 18001 ottenute nei siti industriali del gruppo. Fondato nel 1927, oggi ha un fatturato consolidato di 1,28 miliardi di euro di cui l’87% sui mercati esteri e occupa all’incirca 3.400 dipendenti.



In tema di salute, sicurezza e ambiente, il Gruppo ERG da molto tempo ha certificato i propri sistemi di gestione secondo standard internazionalmente riconosciuti per garantire che il modo di operare dell’azienda sia coerente con le best practice.


Il 100% delle società italiane è certificato ISO 14001 e OHSAS 18001 in coerenza con le proprie attività.


Gli impianti idroelettrici di ERG Hydro (Nucleo idroelettrico di Terni) e termoelettrici (ERG Power in Sicilia) hanno inoltre la registrazione EMAS (eco-management and audit scheme).




SCARICA IL MANUALE IN REGALO


La certificazione SMART in 9 STEP

Il Blog sui sistemi di gestione

Recapiti

Tel. 347 4306174

E-mail: info@isofaidate.com

Indirizzo: Via Calzolai 184 - Ferrara

Seguici sui Social:

  • facebook
  • LinkedIn Clean

Aggiornamenti Gratuiti


I modelli, le procedure e i kit completi acquistati hanno garanzia a vita. Questo significa che potrai ricevere via mail gli aggiornamenti dei documenti che hai acquistato. Per ogni segnalazione contatta info@isofaidate.com.




Assistenza Tecnica


Per ogni dubbio sull'utilizzo dei documenti è possibile ricevere assistenza tecnica gratuita via mail inclusa PER SEMPRE. Scrivi a info@isofaidate.com




Consulenza e Formazione


Valerio Tavolazzi, esperto in sistemi di gestione e procedure per la certificazione e fondatore di ISO FAI DA TE, è anche consulente e formatore per il raggiungimento della certificazione ISO. Per info scrivere a info@isofaidate.com





Iscriviti per ricevere promo e news:

ISO FAI DA TE è un marchio di TMC Management Consulting Sas di Tavolazzi Valerio e C. - Via Calzolai 184 Ferrara

C.F. - P. IVA: 01750310383 - N. Iscr. Reg. Imp. 01750310383; N° Rea 194530 - Credits