Il Blog sui sistemi di gestione

Alfio Bardolla conferma: servono procedure formali, della Direzione


Mercoledì scorso ho partecipato ad un incontro serale, a Verona, promosso dalla società di consulenza Smart Business Lab, fondata, tra gli altri, da Alfio Bardolla, tra i più influenti Financial Coach di oggi. Ho letto quasi tutti i suoi libri e trovarmelo a meno di mezzo metro (mi ero seduto in prima fila) mentre conduceva l'evento, passeggiando ai bordi del palco, è stato curioso. Mi sono sentito un pò il manager di First Class.


Il tema della serata era ovviamente promuovere i servizi della SBL, consulenze e mentoring per l'imprenditore con il fine di automatizzare il business dell'azienda, permettendogli di gestirla con più efficienza, e raggiungendo più alti obiettivi, prima e meglio.


Molti sono stati gli argomenti trattati e quasi tutti fanno parte della mia quotidiana consulenza. Sentirli ribaditi con forza da fonti autorevoli mi ha riconfermato la bontà della strada che ho intrapreso da ormai oltre dieci anni.


La progettazione di processi efficaci per raggiungere gli obiettivi che ogni organizzazione si dovrebbe porre è uno dei temi più complessi e importanti dell’implementazione dei Sistemi di Gestione e, purtroppo, meno compresi dagli imprenditori e dai manager.


Le procedure sono gli standard delle migliori pratiche di una azienda. Vanno decise dalla Direzione. Non dal consulente. Non dall’impiegato Responsabile del Sitema di Gestione.


DALLA DIREZIONE.


Pianificare i processi e le attività è il primo settore del ciclo di Deming, La procedura rappresenta la pianificazione di un. processo. Deve essere efficace ed efficiente: straordinaria, come dicono i mentor di SBL. Una procedura di questo tipo permette di raggiungere il risultato per cui è stata creata indipendentemente dalle persone. Diventa uno standard che può essere replicato e, soprattutto, che funziona anche senza l'imprenditore. L'insieme di procedure di questo tipo create per ogni area, attività e processo dell'azienda definisce il Sistema di Gestione.


Esistono diversi tipi di modelli per descrivere processi fra cui ricordo i diagrammi di flusso, procedure lineari, procedure a matrice, funzionigramma, schemi reticolari, tavole di decisione, etc...


Quello che conta è saper creare le procedure utili alla particolare azienda, alla particolare organizzazione.


Per questo non ha senso chiedere al consulente che ti scriva la procedura: può solo darti un modello ottimo al tuo caso e può insegnarti a scriverle. Il contenuto lo devi inserire tu, imprenditore, perché solo tu sai come ottenere i prodotti e i servizi che offri ai tuoi clienti!


Guarda i nostri modelli di procedure, potrebbero fare al caso tuo nella definizione dei processi della tua azienda!